TLAXCALA تلاكسكالا Τλαξκάλα Тлакскала la red internacional de traductores por la diversidad lingüística le réseau international des traducteurs pour la diversité linguistique the international network of translators for linguistic diversity الشبكة العالمية للمترجمين من اجل التنويع اللغوي das internationale Übersetzernetzwerk für sprachliche Vielfalt a rede internacional de tradutores pela diversidade linguística la rete internazionale di traduttori per la diversità linguistica la xarxa internacional dels traductors per a la diversitat lingüística översättarnas internationella nätverk för språklig mångfald شبکه بین المللی مترجمین خواهان حفظ تنوع گویش το διεθνής δίκτυο των μεταφραστών για τη γλωσσική ποικιλία международная сеть переводчиков языкового разнообразия Aẓeḍḍa n yemsuqqlen i lmend n uṭṭuqqet n yilsawen dilsel çeşitlilik için uluslararası çevirmen ağı

 11/12/2018 Tlaxcala, the international network of translators for linguistic diversity Tlaxcala's Manifesto  
English  
 EDITORIALS & OP-EDS 
EDITORIALS & OP-EDS / Brasile: lettera aperta di Manuel Castells agli intellettuali del mondo
Date of publication at Tlaxcala: 13/10/2018
Original: Brasil: Carta abierta de Manuel Castells a los intelectuales del mundo
Translations available: Português/Galego  Français  English 

Brasile: lettera aperta di Manuel Castells agli intellettuali del mondo

TLAXCALA ΤΛΑΞΚΑΛΑ ТЛАКСКАЛА تلاكسكالا 特拉科斯卡拉

Translated by  Alba Canelli

 

Il sociologo Manuel Castells ha lanciato il seguente appello:

Amici intellettuali impegnati nella democrazia,

Il Brasile è in pericolo. E con il Brasile, è il mondo in pericolo perché dopo l'elezione di Trump, dopo il sequestro del potere da parte di un governo neofascista in Italia e l'ascesa del neo-nazismo in Europa, il Brasile può scegliere per presidente un fascista, difensore della dittatura militare, misogino, sessista, razzista e xenofobo, che ha ottenuto il 46% dei voti nel primo turno delle elezioni presidenziali.
 
 
Non importa chi sia il suo avversario. Fernando Haddad, l'unica alternativa possibile, è un accademico rispettabile e moderato, candidato del Partito dei lavoratori (PT), un partito che oggi ha perso il suo prestigio a causa del suo coinvolgimento nella corruzione generalizzata del sistema politico del Brasile. In una situazione del genere, nessun intellettuale, nessun democratico, nessuno che si senta responsabile nei confronti del mondo in cui viviamo, può rimanere indifferente .
 
La questione non è il PT, ma la presidenza di un Bolsonaro che è in grado di dire a una deputata, in pubblico, che "non merita di essere violentata da lui". O che il problema non è che hanno torturato sotto la dittatura, ma che hanno torturato invece di uccidere.
 
Non rappresento nessuno tranne me. Non supporto nessun partito. Penso solo che riguarda la difesa dell'umanità, perché se il Brasile, paese decisivo in America Latina, cade nelle mani di questa persona abominevole e pericolosa e dei poteri che lo sostengono, tra gli altri il Fratelli Koch, cadiamo ancora più in basso nella disintegrazione dell'ordine morale e sociale del pianeta a cui stiamo assistendo.
 
Ecco perché vi scrivo a voi che conosco e a voi che vorrei conoscere. Non perché sottoscriviate questa lettera come se fosse un manifesto dettato da politici, ma per spingervi a chiamare pubblicamente e individualmente, con argomenti relativi alle vostre convinzioni personali, alla partecipazione attiva, il 28 ottobre, nel secondo turno delle elezioni presidenziali, e il nostro sostegno al voto contro Bolsonaro, usando le vostre reti personali e sociali, i media, i contatti politici o qualsiasi altra forma che permetta la diffusione della nostra protesta contro l'elezione del fascismo in Brasile.
 
Molti di noi abbiamo contatti in Brasile, o abbiamo contatti che hanno contatti. È sufficiente un messaggio su Whatsapp o una telefonata personale. Non abbiamo bisogno di un hashtag. Siamo potenzialmente migliaia di persone che raggiungono milioni di persone in tutto il mondo e in Brasile perché abbiamo acquisito una certa autorità per tutta la vita attraverso la nostra lotta e integrità. Usiamola prima che sia troppo tardi.
 
Lo farò, lo sto facendo. E invito semplicemente tutti a fare quello che possono.




Courtesy of Tlaxcala
Source: https://elpais.com/elpais/2018/10/10/opinion/1539160088_843725.html
Publication date of original article: 10/10/2018
URL of this page : http://www.tlaxcala-int.org/article.asp?reference=24306

 

Tags: BrasileBolsonaroFascismoElezioniAbya Yala
 

 
Print this page
Print this page
Send this page
Send this page


 All Tlaxcala pages are protected under Copyleft.