TLAXCALA تلاكسكالا Τλαξκάλα Тлакскала la red internacional de traductores por la diversidad lingüística le réseau international des traducteurs pour la diversité linguistique the international network of translators for linguistic diversity الشبكة العالمية للمترجمين من اجل التنويع اللغوي das internationale Übersetzernetzwerk für sprachliche Vielfalt a rede internacional de tradutores pela diversidade linguística la rete internazionale di traduttori per la diversità linguistica la xarxa internacional dels traductors per a la diversitat lingüística översättarnas internationella nätverk för språklig mångfald شبکه بین المللی مترجمین خواهان حفظ تنوع گویش το διεθνής δίκτυο των μεταφραστών για τη γλωσσική ποικιλία международная сеть переводчиков языкового разнообразия Aẓeḍḍa n yemsuqqlen i lmend n uṭṭuqqet n yilsawen dilsel çeşitlilik için uluslararası çevirmen ağı

 24/11/2020 Tlaxcala, the international network of translators for linguistic diversity Tlaxcala's Manifesto  
English  
 EDITORIALS & OP-EDS 
EDITORIALS & OP-EDS / Welcome to Macronia o come fabbricare una maggioranza con il 20% degli elettori, un terzo della popolazione di un paese
Date of publication at Tlaxcala: 21/06/2017
Original: Welcome to Macronia, ou comment fabriquer une majorité avec 20% des électeurs, un tiers de la population d’un pays
Translations available: Español  Deutsch 

Welcome to Macronia o come fabbricare una maggioranza con il 20% degli elettori, un terzo della popolazione di un paese

Fausto Giudice Фаусто Джудиче فاوستو جيوديشي

Translated by  Alba Canelli

 

La Francia ha 67 milioni di abitanti. 47 milioni sono registrati nelle liste elettorali. 57,4% di loro si sono astenuti o hanno votato scheda bianca o nulla nel secondo turno delle elezioni legislative del 18 giugno. Il parlamento eletto rappresenta 20 milioni di cittadini, vale a dire meno di un terzo della popolazione totale.

Ma quei cittadini che esso dovrebbe rappresentare lo sono in un modo del tutto ingiusto. Con il sistema di voto maggioritario inventato dal Grande Charles, il Piccolo Manu dispone di una maggioranza funzionale con solo 9 milioni di voti, ossia meno del 20% degli elettori. E questa maggioranza è tutt'altro che funzionale. In effetti, l'effetto "corsa alla mangiatoia" che ha giocato a suo favore, portandogli candidati di tutti i tipi, che hanno tradito i loro partiti originari, sia a destra che a sinistra, non è un fattore molto sicuro di coesione. Si può scommettere che un certo numero di "marciatori" eletti non rispetteranno i loro impegni e velocemente scapperanno dal martello dei decreti legge e l'incudine dei movimenti sociali, per unirsi, ai rrrrepubblicani o alla sinistra sottomessa o anche la Francia insubordinata.

Quello che è certo, nel momento in cui scriviamo è:

-La vecchia socialdemocrazia francese è morta e sepolta, e con essa, la sua appendice verde

-Il comunismo alla francese prolunga la sua agonia interminabile iniziata nel 1968

-La Francia insubordinata appare come l'unica forza di opposizione un po' credibile, almeno nel gioco parlamentare

Sorgono diverse domande:

-La Francia insubordinata saprà diventare qualcos'altro che una nuova socialdemocrazia, come Syriza è diventata un neo-PASOK in Grecia e Podemos sta diventando un neo-PSOE in Spagna? I simpatici nuovi parlamentari saranno capaci di resistere alla corruzione intrinseca agli ori della Repubblica rappresentativa?

-La Francia ribelle saprà abbandonare il terrificante verticalismo e il grottesco culto della personalità (del capo), che l'ha caratterizza fino ad oggi ed imparare a fidarsi della gente, e a "comandare obbedendo"? Sognamo un po' e osiamo sperarlo.





Courtesy of Tlaxcala
Source: https://bastayekfi.wordpress.com/2017/06/19/welcome-to-macronia-ou-comment-fabriquer-une-majorite-avec-20-des-electeurs-un-tiers-de-la-population-dun-pays/
Publication date of original article: 19/06/2017
URL of this page : http://www.tlaxcala-int.org/article.asp?reference=20794

 

Tags: FranciaElezioniDemocraziaEmmanuel MacronEuropaUE
 

 
Print this page
Print this page
Send this page
Send this page


 All Tlaxcala pages are protected under Copyleft.